Archivio per 21 giugno 2010

Specchiarsi #3

Posted in Racconti di bagliori, Specchiarsi with tags , on 21 giugno 2010 by samsacirce

“Come è possibile che la mia immagine, giovane e risanata, sia rifiutata! E che nel mondo dove si appagano tutti i desideri e tutte le volontà, l’ideale di bellezza, da me creata, ricevesse una tale bocciatura! Io, che ero determinato a scindermi dall’altro me corporeo, e che avevo trovato la soluzione in un’idonea raffigurazione grafica che fosse espressione di quello che sono, ho subito un’altra umiliazione. Avevo un sogno ma ho imparato che i sogni debbono fare i conti con la dura verità oggettiva che è la realtà… realtà dove interagiscono riflessi e opacità che sono insiti nelle cose ma anche nel pensare e nell’agire delle persone. Sebbene cercassi una dimensione dove la mia figura possa essere accettata dagli altri e dal mondo, sempre una parvenza di me rimarrebbe specchiata in questa realtà. Solo morendo non mi vedrei, ma così rinuncerei all’occhio e al corpo, alla finestra aperta e al muro intonacato, alla vista e allo specchio. La mia identità si è deformata a causa della malattia e ora il disegno del mio destino è affidato a lei. Resterò in attesa che finisca la sua matita e possa essere congedato nella forma ricordo di uno scarabocchio. Però non è giusto! è come se qualcuno, mentre scatta una foto, ti imponga una posa sgraziata per sbeffeggiarti. Non rimarrò inerme all’inesorabile processo di sfigurazione e non mi abbandonerò alla casualità delle forme senza memoria. Né dei colori senza identità. In fondo chi meglio di me sa ritrarmi?”

Continua a leggere