Archivio per Postmoderno

Pisciate (post)moderne

Posted in Scorie di pensieri with tags , , on 21 settembre 2010 by gioverre

Questa mattina, mentre portavo a spasso Zago, ragionavo sulla differenza di stile di vita e di senso morale che passa tra i due Corona, Fabrizio e Mauro. Immense e molteplici. Continuando a camminare e a pensare, non m’accorsi che, vicino al cimitero protestante, Zago stava annusando una lapide estratta dalla terra e appoggiata al lato  esterno del muro  vicino al cancello dell’entrata. Lo vidi con la coda dell’occhio alzare la zampa e con una tirata di guinzaglio gli impedì il misfatto. Salvai la situazione ma mi sentì male, mi girava la testa, lo stomaco bloccato.
È da tutto il giorno che ci penso: quale sacrilegio stava per compiersi sotto i miei occhi e quasi indelebilmente sulla pietra consacrata. E più ci penso e più mi dico che alla stessa maniera agisce la grande maggioranza della nostra società. Perché? Uguale al mio cane con il “sacro” si comporta la gente con la “cultura”. Ci pisciano sopra senza considerare la sua importanza, la sua sacralità. È un atto causato dall’ignoranza, dal non conoscere, dall’appiattimento dei valori, dall’elevazione della cultura consumistica. Si piscia in bocca alle grandi autorità del passato pensando che siano dei wc pronti all’uso. Questo è il postmoderno più becero che dilaga nei territori desolati del presente e ci fa dimenticare quanti in passato hanno gettato le fondamenta della nostra cultura odierna.
Ti fisso ora su questo prato: sei proprio un semplice animale, non sai cos’è la sacralità e questo ti differenzia dall’essere uomo. Mi stupisci mentre stai lì tranquillo, seduto sull’erba a osservare l’ampio panorama che scruti quasi nel dettaglio. Il tuo sguardo sembra andare lontano lontano oltre la montagna che ci ostacola la vista, e, quando alzi la testa per annusare, il tuo sguardo sembra perfino andar oltre il cielo. Chissà cosa saprai che io non so?